Malattie / disturbi

 M. ha 14 mesi ma prende comunque il latte la sera e la mattina, e adesso che ha il virus intestinale ( me lo ha attaccato!!!) digerisce solo il mio latte. Lui è curato dalla pediatra io invece la mia dssa che mi vuole dare solo cose che poi mi impediscono di allattare…io non voglio…

Continuare ad allattare quando il bambino è malato è la cosa più corretta da fare; se pure la mamma è contagiata dalla stessa infezione gastrointestinale, a parte i cosiddetti ‘probiotici’ , compatibili con l’allattamento, non ci sono altri farmnaci da assumere.

 Io e mia figlia (4 mesi e 20 giorni) siamo reduci da un virus gastro-intestinale che ci ha causato una giornata di febbre, dolori addominali e diarrea per parecchi giorni. Mentre io sono tornata in forma, la mia bambina non riesce a fare la cacca e se riesce le feci sono scarse, verdine e molto liquide. Io ho avuto per due giorni un calo di latte incredibile poi a poco a poco è tornato abbondante tanto da causarmi un fastidioso ingorgo: oggi sembra tutto normale. Come posso accelerare il ritorno alle feci giallo-oro di prima?
La bambina, forse per la debolezza e la mancanza d’appetito, non ha drenato a sufficienza la mammella: questo spiega l’ingorgo e le feci verdi.Facendoglielo fare le feci dovrebbero ritornare come prima.

 Il mio piccolo di quasi 4 mesi, nato di 3,5 kg pesa adesso 6,3 kg (allattato al seno); sono ormai 3 settimane che non aumenta di peso. Dopo aver fatto stick delle urine, è risultato positivo a nitriti e leucociti e pertanto sta facendo terapia antibiotica. Domando: è possibile che questa infezione abbia fermato la sua crescita? O cosa potrebbe essere ? Il mio latte che ha perso sostanza ?
E’ raro che ci sia un’infezione delle vie urinarie in allattamento al seno soprattutto in assenza di febbre – per la conferma occorre un’urinocoltura. E’ d’altra parte vero che le infezioni rallentano la crescita. Il latte che perde sostanza *non esiste*.