Capelli

 Ho una bimba di 1 mese e sto allattando al seno, volevo sapere se posso fare la permanente ai capelli ovviamente dal parrucchiere .

Sì, può, in quanto la permanente, come tutti i trattamenti destinati alle cosiddette ‘appendici cutanee’ di cui i capelli fanno parte, non ha la potenzialità di inquinare il latte materno.

 Allatto il mio secondo bambino da 6 mesi. Ho una forte caduta di capelli; il dermatologo mi dice che la perdita inizierà a fermarsi e rinizierà la ricrescita quando tornerà il ciclo mestruale.
Questo quanto può tardare? alcune mamme mi hanno detto che torna di solito con l’inizio dello svezzamento, ma io ho qualche problema anche con quello. Sono forse più io da svezzare che mio figlio. Non riesco ad iniziare a proporgli niente, un po’ per paura un po’ perchè con l’allattamento a richiesta non abbiamo un minimo di orario impostato.

La caduta dei capelli è un evento che ha una durata temporale che NON DIPENDE direttamente dal ritorno del ciclo o dallo svezzamento ma dal fatto che questi due eventi coincidono *solitamente* ( ma non necessariamente)con la fine del sesto mese. Infatti, la caduta dei capelli è fenomeno del post-parto presente in maniera individualmente più o meno rilevante, anche nelle mamme che … alimentano con latte artificiale i loro bambini!
In sintesi non c’è alcuna necessità di imporre alcun orario d’allattamento, mentre l’introduzione del cibo solido va tentata cmq verificando la prontezza del bambino.

 Allatto un bambino di 5 mesi e il dermatoloco mi ha dato minoxidil per via cutanea per aiutare la mia perdita di capelli. Posso usare questa soluzione galenica locale una volta al giorno o puo’ far male al bambino?
Il minoxidil per via locale è compatibile con l’allattamento.

 Posso fare la tinta bioscaline (6 mesi che allatto). Ora alle 12 le dò la pappa.
Sì, si possono fare le comuni tinture da casa o professionali.

 Allatto il mio bimbo di tre mesi esclusivamente al seno e vorrei fare uno shampoo colorati contenente ammoniaca (quelli che si trovano anche al supermercato per intenderci); può far male al mio piccolo?

Come per le tinture anche per gli shampoo color c’è il ‘semaforo’ verde in allattamento. L’ammoniaca (che peraltro è un prodotto organico anche del ns organismo e da esso è metabolizzato)non ha la concentrazione tale da raggiungere il latte in quantità significative.

 Cosa fare se la mamma che allatta presenta una forte caduta di capelli?
Una forte caduta di capelli non è associata all’allattamento ma alla condizione del post-partum. Occorre solo avere la pazienza di attendere che l’esfoliazione del capillizio rientri nei ritmi normali. Non ci trattamenti efficaci – anche perché non si tratta di una patologia.

 Ho una bimba di un mese e mezzo che sto allattando e mi chiedevo se ci sono delle controindicazioni alla colorazione dei capelli tipo meches oppure shampi coloranti, tutto sempre dal parrucchiere. Ho sentito e letto pareri molto discordanti sull’argomento: c’è chi dice che non si può fare assolutamente nulla e chi sostiene che invece non ci sia nessuna controindicazione e che il bimbo non corra nessun rischio durante l’allattamento. Lei cosa ne pensa?
I dati scientifici disponibili ci dicono che tali sostanze non oltrepassano la barriera del derma e le minime quantità assorbite in circolo e che raggiungono il latte non hanno effetti clinici sul bambino. Fa eccezione l’hennè, che può scatenare reazioni emolitiche nei bambini affetti da G6PD (glucosio- 6 –fosfato-deidrogenasi), un deficit enzimatico che rende gli individui intolleranti alle fave e a certi farmaci.