Saper fare: come spremere il seno manualmente già in ospedale (perché saranno tutti molto occupati e nessuno ve lo spiegherà…)

Se il bambino, che sia nato da un parto vaginale o cesareo, non è messo subito in contatto pelle-a-pelle con la mamma, dopo un paio d’ore in cui è sveglio e ricerca attivamente il seno, si addormenta. A questo punto ve lo portano e ogni tentativo di farlo attaccare è vano.

Continua a leggere Saper fare: come spremere il seno manualmente già in ospedale (perché saranno tutti molto occupati e nessuno ve lo spiegherà…)

Genitori dello stesso esso e allattamento?

A proposito di adozioni di bambini da parte di genitori dello stesso sesso, è di questi giorni la diffusione sui diversi mezzi di comunicazione della dichiarazione del Presidente della Società Italiana di Pediatria, Prof. G. Corsello, che:

“Non è infatti scontato che avere due genitori dello stesso sesso non abbia ricadute negative sui processi di sviluppo psichico e relazionale nell’età evolutiva”.

Continua a leggere Genitori dello stesso esso e allattamento?

Allattamento al seno e intelligenza

Non mi è mai piaciuto insistere sul collegamento fra allattamento e intelligenza. Prima di tutto perché è molto difficile definire l’intelligenza e poi perché i fattori che la influenzano  – l’ereditarietà genetica, l’ambiente naturale e culturale, il cibo, la disponibilità economica e quindi l’accesso a buone scuole ecc – sono tanti e difficili da districare.

Continua a leggere Allattamento al seno e intelligenza

Svezzamento e rischio di celiachia

Periodicamente compaiono nelle riviste scientifiche degli articoli che sembrano rimettere in discussione tutte le precedenti  conclusioni in merito a un dato argomento. Questi articoli hanno un riassunto o abstract che viene rapidamente tradotto e divulgato,  insieme a brevi commenti, in siti online destinati ai professionisti o il pubblico in generale.

Continua a leggere Svezzamento e rischio di celiachia

Privacy

Gentile Signora/e,
ai sensi del D.Lgs. 196/2003, sulla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il trattamento delle informazioni che La riguardano, sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la Sua riservatezza e i Suoi diritti.
In particolare, i dati idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale, possono essere oggetto di trattamento solo con il consenso scritto dell’interessato e previa autorizzazione del Garante per la protezione dei dati personali (articolo 26).

Ai sensi dell’articolo 13 del predetto decreto, Le forniamo quindi le seguenti informazioni.

I dati da Lei forniti verranno trattati, nei limiti delle Autorizzazioni generali del Garante n. 2 e 7/2005, n.4 e n.7/2007, previo Suo consenso, per le seguenti finalità: fornire i servizi presentati sul sito ed eseguire in generale gli obblighi di legge, nonchè per quanto successivamente indicato;
2. allattare.net non procederà alla raccolta o al trattamento di dati sensibili (ad esempio iscrizione a sindacati, partiti o altre associazioni, dati relativi alla salute o alla vita sessuale);
Il trattamento sarà effettuato con le seguenti modalità: allattare.net assicura l’utilizzo di strumenti idonei a garantire l’assoluta sicurezza e la riservatezza dei dati personali da Lei forniti. Il trattamento dei dati potrà essere effettuato attraverso strumenti manuali, informatici o telematici atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. Il sito è protetto contro l’accesso da parte di eventuali malintenzionati; inoltre i controlli interni del software di navigazione impediscono accessi al sito non autorizzati e non conformi alle sue specifiche di funzionamento;
Il conferimento dei dati non è obbligatorio, tuttavia l’eventuale rifiuto a fornire tali dati può comportare la mancata o parziale esecuzione del servizio richiesto;
I dati potranno essere trattati, in forza delle finalità prima descritte, per l’espletamento dei servizi offerti;
In ogni momento Lei potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’articolo 7 del D.lgs.196/2003, più in particolare Lei ha il diritto di ottenere l’indicazione:

a) dell’origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati.

Lei ha, inoltre, il diritto di ottenere:
a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
b) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
c) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati.

Lei ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che la riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che la riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Il titolare del trattamento è la dott.ssa M.Ersilia Armeni, con studio in Roma, via Livenza 6, in quanto proprietaria del dominio www.allattare.net.