Frenulo linguale corto

In una percentuale di casi che va dal 3.2 al 10.7%1 la membrana che tiene la lingua ancorata è troppo corta o spessa. Questo impedisce una corretta suzione del lattante, che si stacca dal seno per frustrazione o stanchezza dei muscoli facciali, non cresce adeguatamente, causa dolore e abrasioni o ragadi al capezzolo.

La Consulente IBCLC Catherine W. Genna mi raccontava che nelle isole greche anticamente  esisteva la “strega dell’ittero”. Questa era una levatrice che con un’unghia del mignolo molto affilata tagliava il frenulo dei bambini itterici, che poi “miracolosamente” guarivano. Il significato è semplicemente di un ittero da malnutrizione, che spariva come il bambino finalmente riusciva a poppare efficacemente. Anche oggi mi capita di vedere bambini cresciuti poco e con storie di ittero neonatale marcato, o con madri dal seno eternamente dolente,  per un frenulo corto non diagnosticato o il cui intervento viene rimandato avanti e indietro fra vari operatori e ambulatori di chirurgia pediatrica ecc.

IO FACCIO COSI’

Dopo che una collega Consulente IBCLC ha posizionato il piccolo in modo idoneo, con un bisturi monouso sterile incido il frenulo per ¾ di cm. Nei bambini sotto i 4-5 mesi , sui quali intervengo, non è richiesta anestesia per mancanza di fibre nervose 2. Il sanguinamento si limita a poche gocce di sangue, al massimo mezza garza quadrata, e cessa con l’attacco al seno che è immediato perchè la mamma è vicina. Spesso la madre nota un immediato sollievo. Se questo non c’è o scompare conviene che la lingua sia “sollevata” a mostrare il taglio per 2-3 secondi 6-8 volte nelle 24 ore per un paio di giorni o finchè necessario, per impedire una cicatrizzazione serrata.

Un esempio è illustrato nelle foto qua sotto.

 

  1. Geddes D, Langton D, Gollow I et al. Frenulotomy for breastfeeding infants with ankyloglossia: effect on milk removal and sucking mechanism as imaged by ultrasound. Pediatrics 2008; 122:188 – 194
  2. Academy of Breastfeeding Medicine. ABM clinical protocol #11: guidelines for the evaluation and management of neonatal ankyloglossia and its complications in the breastfeeding dyad. 2004

9 marzo 2014